Lo sport fa bene al cuore: ecco perché

Bastano 30 minuti di attività fisica quotidiana per mantenere il cuore sano e forte, e ridurre lo sviluppo di malattie cardiache.

Fare sport, si sa, non favorisce solamente il benessere del corpo ma porta anche molti benefici alla salute e al cuore. La regolare attività fisica, infatti, migliora l’efficienza del cuore ed è associata a una significativa riduzione dello sviluppo di malattie cardiache.

Gli effetti dello sport sul cuore

Praticare sport e, più in generale, svolgere esercizio fisico regolare, rende il cuore più robusto e resistente alla fatica.

L’attività aerobica, infatti, aumenta il carico di lavoro di cuore e polmoni determinando un allargamento fisiologico del muscolo cardiaco. In questo modo il cuore migliorerà la sua forza di contrazione pompando una quantità di sangue maggiore a beneficio della circolazione. Ecco perché l’esercizio fisico è tra gli elementi più importanti per ridurre il rischio cardiovascolare.

Per restare in salute non c’è bisogno, ad esempio, di correre per un’ora al giorno: bastano 30 minuti di esercizio quotidiano, per di più divisi in due tappe di 15 minuti o tre di 10 minuti. Al contrario, uno stile di vita sedentario, dove lavoro e tempo libero coinvolgono passivamente il corpo, raddoppierà il rischio di complicazioni cardio-circolatorie, soprattutto se abbinate al vizio del fumo, al sovrappeso e alla presenza di colesterolo e pressione alta.

Perché lo sport fa bene al cuore

Lo sport e, in generale, l’attività fisica regolare aiutano ad abbattere alcuni fattori di rischio e, quindi, a mantenere una corretta frequenza cardiaca, corretti valori pressori, e a tenere sotto controllo le calorie, che vengono bruciate con maggiore facilità. In pratica:

L’esercizio fisico regolare, inoltre, favorisce la salute del cervello, è infatti un ottimo antistress, migliora le abilità cognitive e il sonno, oltre che rafforzare muscoli e ossa.

Gli sport che fanno bene al cuore

Per quanto riguarda la scelta del tipo di attività da preferire, senza dubbio quella aerobica è la più consigliata per il migliorare la funzione del cuore. Tra queste, sono da preferire:

  • la corsa in quanto correre (ma anche camminare a passo svelto) è un ottimo modo per perdere i chili di troppo ed è anche utile per il cuore;
  • il tennis perché ha molti benefici cardiovascolari. Inoltre, migliora velocità, forza, flessibilità, equilibrio, coordinazione, tono e forza muscolare;
  • il nuoto perché aumenta la frequenza cardiaca e migliora la forza e il tono muscolare, oltre che aiutare chi soffre di dolori articolari;
  • il ciclismo in quanto riduce del 50% il rischio di contrarre malattie cardiache. Per di più, andare in bicicletta aumenta la capacità di bruciare il grasso corporeo per perdere peso.

Comincia subito a preservare la salute del cuore!

Chiunque e a qualsiasi età può cominciare a praticare attività fisica per ridurre il rischio di malattie cardiache, purché lo si faccia in maniera adeguata e controllata.

È fondamentale, infatti, assecondare la propria condizione fisica e modificare con gradualità gli allenamenti in base allo stile di vita.

Se hai voglia di intraprendere un percorso di salute chiedi un consulto ai nostri specialisti direttamente online!

 

Leggi l'articolo su PagineMediche